LABORATORIO: Psicobiologia della nutrizione

Crediti: 
3
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso si pone l'obbiettivo di fornire le basi per comprendere il comportamento alimentare e le problematiche ad esso correlate.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti dell'insegnamento

Cenni di Psicobiologia e Psicologia Fisiologica. Lo studio del comportamento dal punto di vista biologico e fisiologico. Cenni sull’evoluzione umana e correlati comportamentali. Cenni di Fisiologia del comportamento alimentare. Perché mangiamo? Fame, appetito e sazietà. Ontogenesi del comportamento alimentare. Cenni sulla regolazione neurondocrina del comportamento alimentare. Influenze socio-culturali sul comportamento alimentare. Educazione alimentare. Il concetto di Dieta. Cosa vuol dire educare ad una corretta alimentazione. Importanza dell’educazione alimentare. Concetto di salute secondo le nuove direttive OMS. Importanza dello stile di vita. Benessere psicofisico e miglioramento della qualità della vita. Attività fisica

Programma esteso

Programma laboratorio di Psicobiologia della Nutrizione

I) Cenni di Psicobiologia e Psicologia Fisiologica
Che cosa è la psicobiologia ed i suoi rapporti con le altre Neuroscienze. Cenni di Anatomia del sistema nervoso. Lo sviluppo del sistema nervoso. Cenni sul sistema endocrino e neuroendocrino. Lo studio del comportamento dal punto di vista biologico e fisiologico. Cenni sull’evoluzione umana e correlati comportamentali

II) Cenni di Fisiologia del comportamento alimentare
Alimentazione e Nutrizione. I Nutrienti: Macronutrienti, Micronutrienti e Acqua. Cenni di anatomia e fisiologia dell’apparato digerente. Digestione e assorbimento dei nutrienti. Bioenergetica. Malnutrizione in eccesso ed in difetto. Nutrizione clinica.

III) Psicobiologia del comportamento alimentare
Perché mangiamo? Fame, appetito e sazietà. Motivazioni ed incentivi. Ontogenesi del comportamento alimentare. Cenni sulla regolazione neurondocrina del comportamento alimentare. L’ipotalamo ed il bilancio energetico. Il sistema limbico e la componente edonistica del cibo. Influenza di serotonina e umore sul comportamento alimentare. L’asse ipotalamo-ipofisi-surrene, lo stress e il suo coinvolgimento nel comportamento alimentare. Influenze socio-culturali sul comportamento alimentare.

IV) Educazione alimentare
Il concetto di Dieta. Cosa vuol dire educare ad una corretta alimentazione. Importanza dell’educazione alimentare. Concetto di salute secondo le nuove direttive OMS. Importanza dello stile di vita. Benessere psicofisico e miglioramento della qualità della vita. Attività fisica

Bibliografia

• Innocenti A (2013) “Principi di Nutrizione Umana” Esculapio Editore - Bologna
• Innocenti A e Pruneti C (in stampa) “Psicobiologia della Nutrizione e dello Stress ” Esculapio Editore – Bologna
• Diapositive delle lezioni.

Metodi didattici

Lezioni frontali con supporto audiovisivo, discussione interattiva sui principali temi trattati, esercitazione in laboratorio presse la sezione di psicologia Clinica del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale

Modalità verifica apprendimento

Al termine del corso ogni studente discuterà in classe un argomento concordato.

Altre informazioni

Orario lezioni:
Le lezioni si terranno tutti i mercoledì da mercoledì 18 gennaio a mercoledì 29 marzo dalle ore 10.30 alle ore 13.30 in Aula E del Polo didattico di via Del Prato.

Eventuali modifiche saranno concordate con gli studenti